CREMONA LA CITTÀ DEI VIOLINILOMBARDIA DA VEDERE CREMONA LA CITTÀ DEI VIOLINI

Active e Green, Città, CREMONA

CREMONA LA CITTÀ DEI VIOLINI

1 Mar , 2020   Video

Vaghi per il Mondo | In questa puntata di “Pronti Partenza …Via” viene presentata CREMONA, la città lombarda della musica che non solo diede i natali a Claudio Monteverdi ed Amilcare Ponchielli, ma fu soprattutto il centro che a metà del cinquecento ha visto nascere il violino. La città è stata insignita nel 2012 del titolo di “città liutaia” inserita nella lista UNESCO del patrimonio culturale immateriale dell’umanità. Cremona ospita ancora oggi un centinaio di botteghe di liuteria dove gli artigiani lavorano con pazienza alla costruzione degli strumenti ad arco, portando avanti la tradizione iniziata dalle storiche famiglie Amati, Guarneri e dal celebre cremonese Antonio Stradivari. Il nuovo museo del violino raccoglie numerosi violini originali seicenteschi e settecenteschi oltre ad un percorso attraverso la storia della liuteria fino ai giorni nostri. Accanto al violino, un altro simbolo della città è il Torrazzo, la torre campanaria in mattoni più alta d’Europa che sorge accanto alla Cattedrale, nel cuore della città. Il campanile, sia nel nome che nella forma, ha ispirato la nascita del torrone, un dolce alle mandorle nato in città nel Quattrocento. Tutti gli anni nel mese di novembre Cremona festeggia con eventi, rievocazioni storiche ed intrattenimento questo tradizionale dolce richiamando migliaia di visitatori durante la “Festa del torrone”.


I commenti sono chiusi.